lunedì 11 maggio 2020

Un sottoscrizione mensile

Caro amico, l’impegno di sostenere la famiglia di Mario ogni singolo mese dell’anno è impegnativo e non possiamo portarlo a compimento senza il tuo aiuto. Un piccolo contributo mensile è la via migliore per dare la certezza a questa continuità. Puoi fare la tua sottoscrizione con Paypal o con carta di credito. Grazie per la tua generosità!


Scegli la cifra mensile e clicca

lunedì 9 marzo 2020

Mario ci guarda dal Paradiso

L’amico Mario Palmaro è volato in Cielo sei anni fa.
Abbiamo ricevuto tanto da Mario: una visione chiara della Fede, della Vita e della necessità di difenderle.
Oggi è più che ai necessario far tesoro di questo lascito per affrontare le sfide che il mondo e la Chiesa stanno affrontando.
Noi da giorno stesso della sua morte ci siamo presi l’impegno morale di sostenere con un mensile la sua famiglia per vent’anni.

Finora  abbiamo potuto dare una continuità mensile alla donazione di mantenimento grazie alla generosità di tanti amici e fratelli nella fede.
Le donazioni, anche piccole, purché continuative, con bonifico, carta di credito, PayPal o altro sono lo zoccolo duro che ci permette di poter fare ogni mese questo grande gesto di carità nei confronti della famiglia di Mario.

A distanza di sei anni qualcuno forse ha dimenticato quest’opera buona.
Desideriamo ricordarlo a tutti gli amici con questa email e con l’unione spirituale alla santa Messa che oggi sarà celebrata in suffragio di Mario ma a cui non possiamo partecipare per l’emergenza virus.

Grazie per quanto hai potuto fare fino ad ora o quanto hai deciso in cuor suo di fare per il sostegno economico della famiglia di un vero eroe della fede e della difesa della vita come Mario Palmaro!


Ti segnaliamo la pagina Facebook della nostra associazione per un contatto più rapido con noi: https://www.facebook.com/sangiuseppeassociazione

Alessandro Gnocchi, Fabio Trevisan, Giovanni Zenone

conto corrente bancario della BCC Valpolicella Benaco
IBAN IT58C0831511701000000230691
con causale “Per famiglia Palmaro”

lunedì 3 febbraio 2020

Giornata per la Vita

Ieri era la giornata per la Vita. Chi lo ha ricordato? Chi ne ha parlato durante l’omelia in parrocchia? Qualcuno, ad esempio il mio parroco. Ma chi ha detto la parola “aborto”? Chi “eutanasia”? Pochi, forse pochissimi. Sono parole tabù, parole che non si possono più usare per difendere la Vita ma solo quando si difende l’autonomia delle scelte...
Mario non ha mai usato mezzi termini per denunciare l’ipocrisia di chi dovrebbe stare dalla parte della vita del più debole e indifeso ma preferisce tacere o accordarsi col mondo per non perdere consensi. E così facendo ne perde ancora di più, e, forse, anche il consenso di Dio. Sosteniamo la famiglia di questo eroe della Fede, della Vita e della vera Cultura!